Progetto

marchio Cantine Didattiche logo

Concept

 

 

 

 

La didattica

costruttivista si fonda sul principio che l’apprendimento vada calato in un  contesto reale per essere efficace. Il progetto formativo “Cantine Didattiche” si ispira a questa filosofia e si propone di sviluppare la conoscenza delle scienze, dalla fisica alla botanica, esercitandole nell’ambito di aziende vitivinicole laddove è possibile “sfruttare” l’ambiente naturale come manuale di conoscenza. 

Un modello metodologico che promuove l’apprendimento significativo e che punta all’applicazione sul campo delle conoscenze scientifiche: in questo modo il torchio diventa lo strumento per contestualizzare le forze vettoriali, così come  la fermentazione diventa il contesto ideale per apprendere i principi chimici dei lieviti e degli zuccheri. I percorsi formativi di Cantine  Didattiche sono modulari e specifici per età e grado di scolarizzazione e prevedono laboratori esperienziali in azienda e in vigneto, contesti ideali per imparare ad imparare.

 

 

La cantina e le sue attrezzature svolgono la funzione di sfondo integratore per favorire  la socializzazione dei saperi ed al contempo facilitare la partecipazione attiva degli alunni. Il progetto “Cantine Didattiche” si inserisce, a pieno titolo, nel panorama delle proposte educative rivolte alle scuole, dal ciclo dell’infanzia  alla secondaria di primo grado, con itinerari articolati e personalizzati in grado di  integrarsi con i programmi e l’offerta formativa ordinaria della classe.

Franco Laureri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *